Rieducazione funzionale

Il metodo Mezieres è um metodo di cura rivoluzionaria, messo a punto a partire dal 1947 da Francosie Mezieres, fisioterapeuta francese. Questa metodica consiste nel trovare gli accorciamenti delle CATENE MUSCOLARI (e conseguenti compensi), nel lavorarli facendone allentare le tensioni per avvicinarsi alla loro lunghezza originale, affinchè il corpo possa ritrovare la sua forma armoniosa. Ogni corpo nel tempo si modifica, si plasma,...

  La kinesiterapia è una particolare terapia manipolativa usata in fisioterapia che si prefigge la riabilitazione e la rieducazione funzionale di singoli muscoli o gruppi muscolari o dell'intero organismo.La Kinesiterapia si divide in 2 - la Kinesiterapia passiva e la Kinesiterapia attiva  Kinesiterapia passiva: in questo caso il terapista esercita sul paziente, che resterà passivo, tecniche particolari al fine di gestire in...

La riabilitazione ortopedica pre e post-chirurgica mira al ripristino delle corrette funzionalità del corpo prima e/o dopo un intervento di chirurgia ortopedica. L'utilizzo di terapie strumentali e l'approccio manuale permette al paziente di recuperare efficacemente le capacità muscolari, propriocettive e tutti i meccanismi articolari per eseguire correttamente gli schemi motori. 

Le terapie di riabilitazione neurologica hanno l'obiettivo di ripristinare la corretta funzionalità delle attività corporee limitate da problemi di natura neurologica a seguito di traumi o deficit motori.  I percorsi riabilitativi sono assistiti con programmi specifici per riportare il paziente ha una normale vita quotidiana.

La riatletizzazione rappresenta l'ultima tappa per chi esce da un infortunio. Si tratta di riportare al massimo le qualità fisiche e di vincere le ultime paure. E' un processo che richiede coraggio: non bisogna essere condizionati dalla cartella clinica dell'atleta. Deve avere basi scientifiche ed il rischio deve essere controllato. I periodi migliori per riatletizzare sono quello al di fuori delle competizioni. (periodo...

Nella rieducazione funzionale di gruppi cinetici muscolari o di articolazioni di atleti che abbiano subito un trauma, specie se la terapia che ne è seguita sia stata comprensiva di immobilizzazione per lungo termine (riposo atletico o apparecchio gessato) o addirittura di intervento chirurgico ortopedico, il terapista deve tener conto di due caratteristiche fondamentali: la conoscenza del gesto atletico per la messa a punto dei conseguenti...

I recettori propriocettivi sono recettori nervosi estremamente specializzati e sono presenti in numero elevato nelle strutture articolari, soprattutto su legamenti e capsula.Il loro compito è quello di inviare continuamente informazioni sullo stato di stiramento di tali tessuti per permettere al nostro sistema nervoso di reagire in modo adeguato ed estremamente rapido con contrazioni della muscolatura, idonee a stabilizzare l'articolazione e...

Con rieducazione sportiva si intende in senso lato tutta la rieducazione che si pone come obiettivo il ripristino delle strutture lesionate in un "atleta" che pratichi sport a qualsiasi livello.Le lesioni considerate possono essere di natura traumatica (lesione muscolare, distorsioni articolari, lesioni legamentose) o da iperuso strutturale (tendiniti, tendinosi). In entrambi i casi vi sarà una fase acuta in cui la rieducazione si proporrà di...

Perché fare una valutazione posturale? Uno squilibrio posturale può determinare l'insorgere di patologie o disfunzioni, per questo è necessario riuscire a valutare la postura in modo corretto al fine di intervenire al meglio nella risoluzione di una disfunzione. Cos'è la postura? "La posizione del corpo nello spazio e la relazione tra i segmenti scheletrici per il mantenimento dell'equilibrio, sia in condizioni statiche che dinamiche. A...

Pratica molto usata in fisioterapia sportiva. In fase acuta permette di immobilizzare un'articolazione o limitare la funzione di un distretto muscolare o tendineo. In fase post-acuta e di recupero permette all'atleta di riabilitarsi e di riprendere l'attività in tutta sicurezza.Si utilizza materiale in tessuto anaelastico (inestensibile) ed elastico (estensibile), disponibile in rotoli di varie altezze, dotato di collante...

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Clicca sulla busta !

sarai aggiornato periodicamente sulle nostre ultime novità

Studio Fisioterapico Salute e Sport s.r.l.

Copyright © 2018 Studio Fisioterapico Salute e Sport S.r.l. Realizzato da © Kreattivaweb

Search